Minoranze linguistiche: nuovi fondi per la promozione e la tutela della lingua e cultura locale

1' di lettura 05/04/2022 - La giunta regionale ha deliberato su proposta dell’assessore Manfred Vallazza un nuovo finanziamento di 760.715 euro a favore dei comuni, enti pubblici, istituti culturali e associazioni per iniziative volte a promuovere e valorizzare le minoranze linguistiche del territorio.

Fra i vari progetti finanziati dalla Regione ricordiamo le trasmissioni radiofoniche in lingua ladina a cura del Comun General de Fascia, mentre Luserna riceverà un contributo per il trasporto degli alunni. Da segnalare l’idea dell’istituto Cimbro che realizzerà un diario scolastico in lingua cimbra.

L’Associazione / Verein “Jeuni de Mujiga de Gherdëina” organizzerà in Val Gardena, invece, una serie di concerti di musica classica con le scuole musicali locali e musicisti ladini, mentre l’Associazione federativa della popolazione ladina delle Dolomiti “Union generela di ladins dla dolomites si occuperà di allestire il “Cianta con nos”, il festival dei cori delle voci bianche delle cinque vallate ladine. “Si tratta di un finanziamento importante soprattutto in un momento dove vediamo la fine della pandemia – ha spiegato l’assessore Vallazza. Riteniamo quindi doveroso aiutare anche le popolazioni delle minoranze linguistiche a far ripartire tutte le attività culturali che il coronavirus aveva sospeso”.


dalla Regione Autonoma Trentino Alto Adige





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-04-2022 alle 21:40 sul giornale del 06 aprile 2022 - 107 letture

In questo articolo si parla di attualità, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/cXU1





logoEV
qrcode